Cosa fare quando la saracinesca è bloccata

Una saracinesca bloccata è un problema non indifferente, a prescindere da cosa essa custodisca. Pensiamo ad esempio ad un garage, dal quale al momento è impossibile uscire o entrare. C’è poi anche il caso del negozio che non può riaprire la vendita proprio perché la saracinesca non vuol saperne di tornare a funzionare correttamente.

Dunque i motivi per i quali andiamo in ansia quando una saracinesca si blocca e non vuol saperne di ricominciare a funzionare sono molteplici, e tutti alquanto concreti.

Ecco perché facciamo bene a cercare rapidamente un rimedio e fare in modo che la nostra saracinesca possa tornare a funzionare come prima. Certamente, bisogna sottolineare che nel caso di una particolare urgenza o quando viene messa a repentaglio la sicurezza delle persone, è meglio chiamare un servizio di pronto intervento 24 affinché un tecnico qualificato possa ripristinare la situazione in maniera definitiva.

Cosa impedisce il movimento della saracinesca?

Tipicamente ci sono alcune situazioni che si verificano più spesso delle altre e che solitamente sono la causa di problemi di questo tipo alle saracinesche.

Spesso infatti ad esempio, succede che le corde usurate si lesionino. Le corde infatti consentono alla saracinesca di sollevarsi e chiudersi, e sono soggette dunque ad una certa forza meccanica, per questo motivo si usurano ed è bene sostituirle periodicamente.

In altri casi invece possono essere direttamente i pannelli ad essersi danneggiati, e ciò solitamente può avvenire a causa di un urto come ad esempio una macchina che ha fatto una manovra involontaria.

In quel caso l’urto avrà causato la rottura di un pannello, il quale è in grado di andarsi ad incastrare nel cassone e dunque impedisce alla saracinesca di alzarsi o abbassarsi.

In ultima analisi potrebbe essere presente un guasto relativo al sistema elettrico della saracinesca per il quale essa non va più a ricevere l’impulso che le consente di azionarsi.

Principalmente queste sono le più frequenti casistiche per le quali una saracinesca si blocca.

Come far funzionare nuovamente la saracinesca?

La prima cosa da fare è quella di evitare di cercare di forzare la saracinesca sollevandola manualmente, in quanto in questo caso potremmo andare a peggiorare la situazione e causare altri danni.

Verifichiamo quindi innanzitutto che non vi sia stata una interruzione dell’energia elettrica nell’appartamento o nell’intera zona: le saracinesche alimentate a corrente elettrica infatti, non possono funzionare quando salta la luce.

In caso contrario, dunque se la fornitura elettrica non è stata sospesa, potrebbe esserci un problema al meccanismo che innesca il movimento della saracinesca.

Anche in questo caso è meglio chiamare un tecnico che possa verificare che le guide siano allocate perfettamente al proprio posto o se vi siano altri componenti da sostituire come i classici rulli ed i tamburi.

Se invece dovessi accorgerti visivamente che ci sono delle parti danneggiate, ad esempio la corda, puoi tentare autonomamente di sostituirla. Perciò devi aprire l’alloggiamento e a quel punto estrarre la vecchia corda che si è lesionata. Potrai mettere al suo posto una nuova corda così da rimettere ogni cosa al suo posto.

Se invece a danneggiarsi è stata una delle strisce della saracinesca, in questo caso è necessario individuare il pannello danneggiato e svitarlo, così da poterlo sostituire.

Queste principalmente sono le casistiche per le quali la saracinesca può smettere di funzionare e le modalità di intervento per farla tornare ad operare correttamente, sia in modalità di apertura che in chiusura.

Fai bene a ricorrere ai servizi di un tecnico specializzato nel caso in cui tu non abbia particolare dimestichezza con questo tipo di riparazioni.